0461 1560278 - Shop online packaging BIO
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto

È stata raggiunta la quantità massima acquistabile per questo prodotto

Consegna a domicilio attive, ecco le linee guida (24.03)

March 24th at 12:00am
🥡 SUPPORTO PER ASPORTO E TAKE AWAY

👉 Per fornire packaging e materiale per l'asporto tutto lo staff di Eco to go è attivo e presente online. Stiamo lavorando in totale sicurezza in smart working e vi offriamo l’assistenza di sempre per qualsiasi domanda riguardante i prodotti per organizzare al meglio il packaging delle vostre consegne a domicilio.
 
👉 Vi ricordiamo che per gli ordini è attiva la consegna in tutta Italia. Continuiamo ad offrirvi le spese di spedizione gratuite ed inoltre, inserendo in fase di pagamento il codice coupon: HOME10, verrà applicato uno sconto del 10% sul totale dell’ordine. 
 
👉 Per ragioni di sicurezza, abbiamo temporaneamente esluso il pagamento a contrassegno. In questo modo evitiamo un possibile contatto tra i corrieri e destinatari.
 

Nell’ambito dell’emergenza generata dal Coronavirus il Governo ha emanato delle linee guida che hanno un importante impatto anche sul mondo del Food Delivery: il DPCM dell’11.3.2020 e l’Ordinanza del Ministro della Salute del 20.03.2020 fino al 4 aprile 2020 prevedono la possibilità per bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie, gelaterie (quindi tutto ciò che rientra nel codice ATECO 56) di continuare ad effettuare consegne a domicilio.
 
Le direttive prevedono che i servizi di consegna a domicilio possano essere effettuati, rispettando le norme igienico-sanitarie per garantire la salute dei clienti e degli operatori.
 
Vi riportiamo le linee guida da adottare pubblicate da AssoDelivery e Fipe per chi desidera proporre la consegna di piatti a domicilio, in linea con quanto disposto dalle autorità e dal Ministero della Salute.
 
  • Tutti devono seguire scrupolosamente le raccomandazioni del Ministero della Salute;
 
  • I ristoratori mettono a disposizione del proprio personale prodotti igienizzanti, assicurandosi del loro utilizzo tutte le volte che ne occorra la necessità e raccomandano di mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro nello svolgimento di tutte le attivita;
 
  • I ristoratori definiscono delle aree destinate al ritiro del cibo preparato per le quali osservano procedure di pulizia e igienizzazione straordinarie. Queste aree devono essere separate dai locali destinati alla preparazione del cibo;
 
  • Il ritiro del cibo preparati e la relativa avviene assicurando la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e l’assenza di contatto diretto;
 
  • Il cibo preparato viene chiuso in appositi contenitori (o sacchetti) tramite adesivi chiudi-sacchetto, graffette o altro, per assicurarne la massima protezione;
 
  • Il cibo preparato viene riposto immediatamente negli zaini termici o nei contenitori per il trasporto che devono essere mantenuti puliti con prodotti igienizzanti, per assicurare il mantenimento dei requisiti di sicurezza alimentare;
 
  • La consegna del cibo preparato avviene assicurando la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e l’assenza di contatto diretto;
 
  • Chiunque presenti sintomi simili all’influenza resti a casa, sospenda l’attività lavorativa, non si rechi al pronto soccorso, ma contatti il medico di medicina generale o le autorità sanitarie.;
covid19  

SCONTO 5€

Iscriviti alla newsletter per rimanere aggiornato su novità e promo. Subito per te un buono sconto di 5€

* campi obbligatori